Virtus Entella sprecona, il Cittadella espugna il Comunale

Tifosi Virtus Entella
Tifosi sulle gru (foto dalla pagina Fb della V. Entella)

Si chiude con una sconfitta il campionato della Virtus Entella.

Questa sera i chiavaresi hanno perso 3-2 al Comunale contro il Cittadella, al termine di una sfida combattuta e divertente. Nota di colore: sei tifosi hanno assistito al match dai carrelli di due gru posizionate alle spalle dei distinti. Tutti avevano il caschetto protettivo.

La partita della Virtus Entella inizia in salita: dopo due soli minuti Panico approfitta di una leggerezza della difesa biancoceleste, entra in area palla al piede e insacca. Il pareggio arriva al 5’, grazie ad un’autorete di Rizzo sugli sviluppi di un corner. I veneti tornano in vantaggio al 21’, con un gran tiro dal limite di Panico. Prima dell’intervallo, nel recupero del primo tempo, Manuel De Luca sigla il gol del 2-2 sfruttando nel migliore dei modi l’errato disimpegno di Gargiulo.

Nella ripresa la Virtus Entella costruisce occasioni in serie, ma non segna. Al 57’ fa il suo esordio in serie B il giovane Simone Andreis, classe 2001. E proprio un suo tiro, all’80’, viene deviato di mano da Rizzo nel cuore dell’area: è rigore, ma dagli undici metri Schenetti calcia centrale e Maniero respinge. Subito dopo il portiere degli ospiti compie una parata prodigiosa anche sulla ribattuta a botta sicura di Morra. All’87’ la beffa: ripartenza del Cittadella, colpo di testa di Stanco e Contini è battuto.

La Virtus Entella chiude il campionato tredicesima, con 48 punti. Il prossimo sarà il sesto campionato in serie B della sua storia per la società biancoceleste.

Mister Boscaglia:

Boscaglia: “Abbiamo giocato un’ottima partita, peccato solo per il risultato”

Pubblicato da Virtus Entella su Venerdì 31 luglio 2020

L’esordiente Andreis:

Andreis: “Non scorderò mai questo giorno, ringrazio il mister per la fiducia”

Pubblicato da Virtus Entella su Venerdì 31 luglio 2020