Virtus Entella, il prezzo dei biglietti varia in base alla partita

Antonio Gozzi con Matteo Matteazzi e Gennaro Volpe

Tra i parametri anche l’anticipo nell’acquisto e le condizioni meteo. L’anno scorso, le undici partite con “biglietto a prezzo dinamico” hanno portato il 5% in più di spettatori e l’1% in più di ricavi.

La Virtus Entella conferma il biglietto a prezzo dinamico, per la stagione 2017/2018: i prezzi di gradinata e tribuna, insomma, saranno diversi in base al tipo di partita, sulla base di decine di parametri, dall’anticipo con cui si acquista il proprio tagliando fino a giorno e orario della partita, dal blasone dell’avversario ai risultati sportivi, dalle condizioni meteorologiche alla probabilità di assistere ad una partita entusiasmante. La società riferisce che nelle 11 gare casalinghe in cui la Virtus Entella ha venduto biglietti in maniera dinamica, si è riscontrato un aumento delle presenze (+5%) stimolando i tifosi con un ribasso del prezzo medio, ma senza incidere in maniera negativa sui ricavi (+1%).