Virtus Entella – Perugia 2-1, decide Caputo: chiavaresi terzi in classifica

Caputo festeggiato dopo la rete del 2-1
Caputo festeggiato dopo la rete del 2-1

Ceccarelli porta subito in vantaggio i biancocelesti, Masucci colpisce la traversa, ma prima dell’intervallo Nicastro pareggia. Nella ripresa bomber Caputo segna il gol decisivo. Dopo cinque giornate la Virtus Entella è terza in classifica.

La Virtus Entella ha superato questa sera al Comunale 2-1 il Perugia ed ora, con otto punti, si trova terza in classifica. Al via mister Breda preferisce Belli a Sini, sostituisce lo squalificato Palermo con Di Paola e mette Masucci alle spalle di Cutolo e Caputo. Dopo soli cinque minuti Ceccarelli di testa porta in vantaggio i chiavaresi sugli sviluppi di un corner. Passa un minuto e Masucci, con uno splendido pallonetto, colpisce la traversa. La partita sembra in discesa per la Virtus Entella, ma con il passare dei minuti il Perugia guadagna campo e diventa padrone del gioco. La pressione umbra trova il meritato premio del pareggio al 34′: la rete la firma Nicastro di testa, al termine di un’azione prolungata. Nella ripresa entra subito Sini per Di Paola e dopo dieci minuti Tremolada rileva Cutolo. A metà frazione Breda lancia nella mischia anche Beretta per Masucci. I biancocelesti sono più propositivi rispetto al primo tempo ed al 72′ trovano il gol che decide il match: Caputo si invola in contropiede, si presenta a tu per tu con il portiere avversario e non sbaglia. Il Perugia tenta un disperato assalto finale, ma il fortino chiavarese resiste fino al triplice fischio. Prima della partita è stato osservato un minuto di silenzio in memoria di Osvaldo Neri, il tifoso del Perugia morto sabato scorso al Curi durante il derby con la Ternana.