Virtus Entella-Cremonese 0-1, chiavaresi fuori dalla Coppa Italia

Virtus Entella-Cremonese
Non ha brillato all’esordio la Virtus Entella

Un gol di Pesce, ad un passo dall’intervallo, ha deciso la contesa a favore degli ospiti. Nella ripresa i biancocelesti non hanno saputo approfittare di una lunga superiorità numerica.

La Virtus Entella è già fuori dalla Coppa Italia. Questa sera al Comunale, all’esordio sul nuovo sintetico, i biancocelesti hanno perso 1-0 contro la Cremonese: addio, quindi, alla competizione. Qualche buona giocata, tanto impegno, ma anche lunghe pause e troppe disattenzioni per i chiavaresi: il lavoro per mister Castorina non manca, mentre la società è ancora alle prese con il mercato. Al via l’allenatore si affida alla vecchia guardia. Dei nuovi, maglia da titolare solo per Nizzetto. Davanti, al fianco dell’inamovibile Caputo, c’è Mota Carvalho, con Tremolada alle spalle. Nel primo tempo la Virtus Entella crea un paio di buone occasioni, ma è la Cremonese a passare in pieno recupero con un tiro da fuori di Pesce. Nella ripresa, dopo dieci minuti gli ospiti restano in dieci per l’espulsione di Marconi, autore di un fallo da ultimo uomo. La superiorità numerica però non favorisce i chiavaresi, che faticano ad arrivare alla conclusione. A metà frazione entrano De Luca e Diaw per Tremolada e Mota Carvalho, nel finale ci sarà poi spazio anche per Ardizzone al posto di Palermo. Il forcing biancoceleste è generoso, ma senza sbocchi; la Cremonese rischia il minimo sindacale e lascia Chiavari con la qualificazione in tasca.