Villa Laura in vendita? Il Pdl di Sestri Levante non ci sta e attacca il Pd

Incerto il futuro di Villa Laura a Sestri Levante

La Regione sembra intenzionata a vendere l’immobile e potrebbe quindi saltare la destinazione sanitaria. Il Pdl critica la decisione della Regione e l’immobilismo dell’amministrazione comunale.

Tra gli immobili che la Regione sembra intenzionata a vendere c’è anche Villa Laura di Sestri Levante. E il gruppo cittadino del Pdl attacca: “E’ una struttura acquisita con soldi pubblici e abbandonata a se stessa per oltre sette anni, a testimonianza dell’imperizia amministrativa dell’attuale Giunta”. Il capogruppo Gianteo Bordero ed i consiglieri Marco Conti e Giancarlo Stagnaro ricordano come l’acquisto dell’immobile, nel 2005, fu fortemente voluto dal sindaco Andrea Lavarello e come lo stesso, alle interrogazioni e mozioni presentate dal Pdl negli ultimi due anni, abbia sempre risposto che Villa Laura era sempre inserita nel patrimonio indisponibile dell’Asl 4 ed era destinata unicamente ai servizi ospedalieri. “Oggi invece scopriamo che la Regione se ne vuole disfare unicamente per fare cassa – commentano i tre consiglieri – Che cosa ne pensano i rappresentanti del Pd sestrese di questa decisione dei loro compagni di partito che governano la Regione? E che ne sarà di Villa Laura una volta cancellato il vincolo di destinazione? Altre seconde case in vista?”.