Villa Azzurra, nessun intervento della commissione sanità

Capurro aveva sollecitato la convocazione della commissione

In forse il rinnovo della convenzione con la struttura di Rapallo.

Niente convocazione della commissione sanità del consiglio regionale per discutere del caso di Villa Azzurra, con la concreta possibilità che la Regione non rinnovi la convenzione che la lega alla struttura di Rapallo. Il presidente della commissione, Stefano Quaini, ha infatti risposto al richiedente, Armando Ezio Capurro, di ritenere “non urgente” la convocazione, perché “ad oggi non esiste nulla di concreto sulla paventata chiusura della struttura”. Secondo Capurro, però, “Certo non c’è alcun atto ufficiale, ma se ci fosse stato saremmo già fuori tempo per esaminare il problema” e “occorre urgentemente dare una risposta ai 130 lavoratori di Villa Azzurra che non conoscono il loro destino a causa del fatto che la convenzione scade il 31 dicembre prossimo”.