Videosorveglianza, la Regione finanzia progetto della Val Petronio

Il sindaco di Moneglia Claudio Magro
Il sindaco di Moneglia Claudio Magro

Arrivano 54.000 euro per i Comuni di Moneglia, Casarza Ligure e Castiglione Chiavari. E’ prevista anche l’installazione di pannelli a messaggio variabile, oltrechè di telecamere di videosorveglianza.

La Regione ha finanziato con 54.000 euro un progetto sulla videosorveglianza, presentato dal Comune di Moneglia quale capofila, insieme ai Comuni di Casarza Ligure e Castiglione Chiavarese. Illustra il progetto il sindaco di Moneglia Claudio Magro: “Abbiamo già un sistema all’avanguardia, composto da dieci telecamere, una parte fisse ed una parte mobili. Questo servizio ci consente di prevenire gesti non legittimi e consente la repressione dei reati, come dimostrano le sanzioni erogate per il conferimento non regolare di rifiuti. Da quando ci sono le telecamere il numero dei reati è diminuito. Insieme ai Comuni di Casarza Ligure e Castiglione Chiavarese abbiamo presentato questo progetto che prevede l’installazione di nuove telecamere nei tre Comuni, insieme all’installazione di pannelli a messaggio variabile”.