Video contro la polizia municipale di Carasco, denuncia in vista per l’autore

Massimo Casaretto
Massimo Casaretto, sindaco di Carasco

Il video è stato postato due giorni fa sui social media. Per l’amministrazione comunale è “gravemente offensivo e diffamatorio”.

Guai in vista per chi, un paio di giorni fa, ha deciso di postare sui social media un video amatoriale contenente commenti poco lusinghieri nei confronti della polizia municipale di Carasco. L’amministrazione comunale ha infatti trovato il video “gravemente offensivo e diffamatorio” e deciso di denunciare penalmente l’autore dello stesso. Dal Comune si precisa che l’operato della municipale è in regola con la vigente normativa e che l’attrezzatura utilizzata non è un Velox, ma uno apparecchio scanner, che effettua un controllo sulle targhe e segnala i veicoli senza assicurazione, o con la revisione scaduta o magari rubati. Dall’inizio dell’anno sono stati riscontrati più di 200 veicoli con revisione scaduta ed almeno 25 casi di assenza totale di assicurazione.”La finalità dei controlli operati sul territorio – è la precisazione – è principalmente quella di prevenire che ci siano veicoli non assicurati o con revisione non in regola”.