Vicenda porto, la Cala dei Genovesi chiede risarcimento di 69 milioni

Il capogruppo del Pdl Luigi Barbieri ha presentato sul tema un’interrogazione, mentre il consigliere regionale Gianni Plinio ha scritto al presidente Claudio Burlando per chiedergli di chiarire il suo ruolo nella vicenda.C’è un’importante novità nella ormai decennale vicenda del porto cittadino: alcuni giorni fa, infatti, la Cala dei Genovesi, concessionaria dell’approdo prima della Porto di Lavagna, ha presentato una richiesta di risarcimento di 69 milioni di euro. Sul tema il capogruppo del Pdl in Consiglio Comunale Luigi Barbieri ha presentato un’interrogazione al sindaco Giuliano Vaccarezza. Il consigliere regionale del Pdl Gianni Plinio ha invece scritto al presidente Claudio Burlando invitandolo a chiarire il ruolo da lui svolto. Secondo Plinio infatti, “nell’ambito di una inchiesta giudiziaria della Procura della Repubblica di Milano sul porto turistico di Lavagna sembrerebbero risultare atti compiuti da Burlando allorché ricopriva l’incarico di ministro della Marina Mercantile, successivamente annullati dalla Corte Costituzionale”.

Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it