Venti milioni di elusione fiscale scoperti dall’Agenzia delle Entrate

L’ingente somma sarebbe stata sottratta al fisco da una società immobiliare con sede legale a Chiavari.Venti milioni di euro di elusione fiscale. A tanto ammonta quanto sottratto al fisco da una società immobiliare che aveva la propria sede legale a Chiavari, con interessi a Roma e in Sicilia, di proprietà di altre due società ufficialmente domiciliate in Lussemburgo. La maxi elusione è venuta alla luce grazie all’attività di indagine dell’Agenzia delle Entrate di Chiavari. La società, pur avendo un patrimonio di inestimabile valore, di fatto non dichiarava reddito, pagando solo l’ICI sui propri immobili. Tuttò ciò grazie ad un complicato sistema di operazioni contabili basato su alcuni prestiti obbligazionari stipulati con le due società del Lussemburgo. Ora il fisco conta di recuperare i venti milioni, ai quali ne vanno aggiunti altri dieci a titolo di sanzioni.

Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it