Vandalismi, danneggiamenti al Parco delle Fontanine

Il pannello danneggiato alle Fontanine
Il pannello danneggiato alle Fontanine

Ignoti strappano un cartello del Percorso della Memoria allestito dall’Aima per gli anziani: “E’ la seconda volta in poco tempo”, segnala il presidente, Federico Ottonello. A Sestri, danni all’impianto di sollevamento usato da una disabile.

Anche i vandalismi sono in primo piano, nella calda domenica di maggio appena trascorsa. Federico Ottonello, presidente dell’associazione Parco delle Fontanine, a Rapallo, segnala, infatti, come l’altro giorno, “per la seconda volta in alcune settimane, è stato strappato un pannello del Percorso della Memoria”, creato all’Aima, Associazione italiana malattia di Alzheimer, per chi debba allenare la mente e ritardare l’evolversi della patologia. “L’odiosità dell’atto – commenta Ottonello – sta soprattutto nella violenza e nel disprezzo rivolti coscientemente contro persone particolarmente deboli e bisognose di  cure e attenzioni”. Il discorso si può applicare anche a Sestri Levante, dove, in via Unione Sovietica, ignoti vandali hanno danneggiato il dispositivo con il quale una disabile supera i gradini esterni alla propria casa.