Val Graveglia: è crollata la quercia di Gosita

Quercia
La quercia crollata

La roverella aveva più di 300 anni ed era un albero monumentale.

Il nostro entroterra perde uno dei suoi alberi più celebri. La scorsa notte è infatti crollata la secolare quercia di Gosita, roverella che aveva un tronco di cinque metri ed una chioma di quasi 40 metri. Lo scorso anno l’albero monumentale, aveva più di 300 anni di vita, era stato oggetto di lavori di manutenzione e potatura, che purtroppo però non si sono rivelati sufficienti. Il Comune ha inviato sul posto un agronomo perché rediga una relazione sull’accaduto, da terra si sono proprio staccate le radici della pianta.