Vaccini, arrivate le lettere: chi è adempiente deve consegnarla alla scuola

vaccini
La lettera inviata dalla Asl 4

L’assessore regionale Sonia Viale scrive ai sindaci: collaborare sulla linea presa dalla Regione.

Vaccini e asili: l’assessore regionale alla Sanità, Sonia Viale, ha indirizzato una lettera a ciascuno dei 235 sindaci della Liguria per comunicare loro la procedura individuata dalla Regione sulla materia, chiedendo la massima collaborazione e di evitare diversificazioni nelle procedure. In particolare, nel documento la vicepresidente Viale spiega che le lettere inviate dalle Asl alle famiglie, validate dal Garante della privacy, hanno valore di certificato, in quanto attestano lo ‘stato vaccinale’ dei minori e, nel caso in cui il bambino risulti “inadempiente”, fissano direttamente un appuntamento nell’ambulatorio di riferimento per intraprendere o proseguire il percorso vaccinale. Queste attestazioni verranno quindi consegnate dalle famiglie agli asili e alle scuole dell’infanzia, pubbliche e private, per l’ammissione dei loro figli.