Uscio, ritrovato ferito e in stato confusionale il pensionato scomparso ieri

E' intervenuto l'elicottero per recuperarlo
E’ intervenuto l’elicottero per recuperarlo

Trovato in stato di ipotermia dopo la notte all’addiaccio e con spalla e costole fratturate Mario Romano, il pensionato di 71 anni di Uscio di cui si erano perse le tracce da ieri. Giaceva nel fango su un sentiero impervio a circa un’ora da casa. Soccorso con l’elicottero, è stato portato all’ospedale San Martino di Genova.

E’ stato ritrovato ferito e in stato confusionale Mario Romano, il pensionato di 71 anni di Uscio di cui si erano perse le tracce da ieri. L’uomo giaceva riverso nel fango su un sentiero impervio che conduce da Passo Spinarola a Ruta di Camogli, a circa un’ora di cammino da casa sua, in stato di ipotermia e con una spalla e diverse costole fratturate. I vigili del fuoco di Rapallo hanno dovuto liberare un tratto di sentiero al fine di permettere la discesa del verricello dell’elicottero che lo ha poi trasportato all’ospedale San Martino di Genova. Restano da ricostruire i movimenti dell’uomo, che le telecamere del Comune hanno inquadrato ieri mentre si avviava verso la sua abitazione attorno alle 11. Evidentemente però il 71enne ha poi proseguito, prendendo un sentiero che non è di uso comune, tanto più per lui che era abituato a uscire prevalentemente per fare la spesa. A dare l’allarme ieri era stato il fratello, con cui convive, che non lo ha trovato a casa al suo ritorno. Le ricerche, che si sono protatte tutta la notte a opera di vigili del fuoco, soccorso alpino, unità cinofile della Croce Rossa e volontari della Regione, in un primo momento si erano concentrate sui dintorni dell’abitazione, ipotizzando che potesse essere scivolato in un canalone. L’uomo invece, una volta intrapreso il sentiero, deve essere stato sorpreso dal buio ed essere inciampato in un tronco, abbattuto dal recente maltempo, vicino al quale è stato ritrovato.