Un’auto elettrica per la polizia municipale di Santa Margherita Ligure

La nuova auto, Mauro Mussi e Paolo Donadoni
La nuova auto, Mauro Mussi e Paolo Donadoni

Costata 20 mila euro, è entrata in servizio oggi: con una ricarica garantisce un’autonomia di 140 chilometri. In dotazione anche un nuovo telelaser per misurare la velocità.

Da oggi la polizia municipale di Santa Margherita Ligure ha un nuovo mezzo in dotazione: si tratta di un’auto elettrica, acquistata presso un concessionario del territorio. Costata 20 mila euro, garantisce 130 chilometri di autonomia con una ricarica. “E’ il mezzo ideale per le nostre esigenze – garantisce il comandante Mauro Mussi – Ogni giorno percorriamo circa 80 chilometri tra le strade cittadine e da oggi possiamo farlo senza inquinare, predisponendo la ricarica in orario notturno”. Il veicolo consente un risparmio di circa 4.000 euro all’anno rispetto ad un’auto tradizionale. L’amministrazione comunale ha anche fornito alla polizia municipale un nuovo telelaser per il controllo del rispetto dei limiti di velocità. “Vogliamo incentivare iniziative di mobilità sostenibili – spiega il sindaco Paolo Donadoni – Ringrazio il comandante Mussi per la sensibilità dimostrata nell’acquisto dei nuovi strumenti che rispondono alle esigenze espresse dalla cittadinanza, come un controllo più capillare della velocità in alcune zone cittadine”.