Una piccola frana a Borzonasca nel bilancio dei danni dovuti al maltempo

Il suolo inizia ad essere saturo dopo la pioggia
Il suolo inizia ad essere saturo dopo la pioggia

L’alllerta arancione fortunatamente è terminata senza grossi problemi. C’è stata però una piccola frana lungo la provinciale 586: la strada è comunque rimasta aperta nei due sensi di marcia. Curiosità: in 15 ore sono caduti circa 14 mila fulmini sul bacino del Mar Ligure.

Il maltempo delle ultime ore è stato la causa di una piccola frana che ha investito a Borzonasca metà carreggiata della provinciale 586. Un rapido intervento del personale della Città Metropolitana ha in ogni caso permesso di tenere aperta la strada nei due sensi di marcia. Questa è stata l’unica segnalazione rilevante arrivata al Centro Operativo della Città Metropolitana aperto da mezzanotte alle 15 in concomitanza con l’allerta meteo arancione. Una curiosità: nelle quindici ore sono caduti circa 14 mila fulmini sul bacino del Mar Ligure.