Una domenica all’insegna delle marce

"Chiavari in fiore"

Marcia dei 5 campanili a Zoagli, “In tu verde de San Cumban” in Fontanabuona, competizione sui sentieri del Monte di Portofino. In programma, sempre domani, anche le escursioni guidate degli Enti Parco ed i due eventi di Chiavari, tra fiori e vino.

Sui sentieri del Parco di Portofino si tiene il 39° campionato della Marcia di Regolarità in Montagna, con circa 400 atleti. A Zoagli e sulle sue alture torna la marcia dei cinque campanili, con raduno alle 8,15, partenza un’ora dopo da piazza XXVII dicembre, premi per tutti i partecipanti e punti ristoro lungo il percorso.
Con una formula simile, festeggia domani la trentesima edizione la marcia “In tu verde de San Cumban”. Si può partecipare seguendo due percorsi, sulle alture del territorio comunale di San Colombano: uno copre 15 chilometri, l’altro 8 e mezzo. Il raduno di chi vuole partecipare è alle 8 in località Maggi: le iscrizioni terminano alle 9, poi si parte. All’arrivo, frisceu per tutti ed anche spaghettata per chi vorrà parteciparvi.
Si possono anche fare gite senza dover correre: l’Ente Parco dell’Aveto organizza quella nella foresta del Monte Penna, con ritrovo alle 9,30 alle casermette, quello di Portofino dà appuntamento alle 9,30 a Ruta per scoprire il suo “anello alto”.
Sempre domani, si svolge, invece, ai Bassi di Tribogna, nei pressi di Gattorna, la fiera agricola e del bestiame, con stand gastronomico aperto a pranzo. A Chiavari, invece, la giornata di domani è la seconda di “Chiavari in fiore”, con piante e fiori in vendita nel centro storico e della rassegna enologica “Vino… Naturalmente vino” nei giardini di Parco Rocca.