Un rapallese all’Arena di Verona per Luciano Pavarotti

Ivan Ayon Rivas con Ilaria Cavo e Elisabetta Lai

C’era anche Ivan Ayon Rivas, 24enne peruviano di nascita ma rapallese di adozione, ieri sera sul palco dell’Arena di Verona per l’evento “Luciano Pavarotti 2017 – 10th Anniversary” in cui si sono esibiti, tra gli altri, Placido Domingo e Josè Carreras.

C’era anche Ivan Ayon Rivas, 24enne peruviano di nascita ma rapallese di adozione, ieri sera sul palco dell’Arena di Verona per l’evento “Luciano Pavarotti 2017 – 10th Anniversary” in cui si sono esibiti, tra gli altri, Placido Domingo e Josè Carreras. La partecipazione all’evento del giovane tenore, che ha cantato due brani, un brindisi della Traviata e uno in napoletano insieme ad altri artisti della Fondazione Pavarotti, è legata al gemellaggio stretto il 17 luglio scorso tra la Fondazione Pavarotti e il Comune di Rapallo, alla presenza di Regione Liguria, per scoprire e valorizzare giovani talenti nel campo della lirica. A valorizzare Ayon Rivas sono stati infatti sia il Comune di Rapallo, con il Rapallo Opera Festival, in cui Rivas ha debuttato nel 2016, sia Regione Liguria che lo aveva chiamato per esibirsi al Salone dell’Orientamento e in particolare durante la Notte dei Talenti, il 16 novembre scorso. Ieri sera ad assistere all’evento in memoria di Pavarotti, c’era anche l’assessore regionale alla Cultura, Ilaria Cavo, l’assessore del Comune di Rapallo Elisabetta Lai e il baritono di fama mondiale e maestro del giovane Ivan, Roberto Servile.