Un questionario a Cogorno per conoscere i bisogni delle famiglie

Enrica Sommariva, sindaco di Cogorno

E’ stato inviato a tutte le famiglie con bimbi di età non superiore ai tre anni. Le famiglie devono rispondere entro la settimana, anche via mail. Il Comune chiede inoltre ai cittadini il cinque per mille.

A Cogorno, il sindaco Enrica Sommariva e l’assessore a servizi sociali Santina Mandato hanno studiato un questionario per chiedere alle famiglie di collaborare alla riorganizzazione dei servizi educativi rivolti ai bambini di età inferiore ai tre anni. Il questionario è stato inviato per lettera ad ogni famiglia interessata. “Per poter organizzare servizi che si avvicinino il più possibile alle richieste delle famiglie – spiega l’assessore Mandato – chiediamo la collaborazione di queste ultime, invitate a compilare il questionario”. I moduli dovranno essere restituiti entro la fine della settimana, le risposte possono essere trasmesse anche via mail, scaricando le domande dal sito internet del Comune. L’amministrazione comunale di Cogorno invita inoltre i cittadini a destinare il 5 per mille delle dichiarazioni dei redditi al proprio Comune, per migliorare i servizi a favore di anziani, disabili e famiglie.