Un monumento a Nella Attias e manifestazioni per ricordare

Il comune di Sestri

Lunedì la celebrazione del Giorno della Memoria alla Piana di Coreglia dove si trovava il campo di prigionia. Il Comune di Sestri Levante presenta due iniziative con i ragazzi delle scuole.

Si avvicinano le celebrazioni del Giorno della Memoria. Nel Tigullio, il primo, grande appuntamento, sarà quello di lunedì mattina, a Pian di Coreglia, per la commemorazione della deportazione ad Auschwitz dei detenuti nel campo di prigionia che era allestito proprio lì, a due passi da Calvari. Nell’occasione, il Comune di Coreglia, quest’anno, scoprirà il monumento “all’Uguaglianza”, realizzato dallo scultore Berszeniy Balasz, nel quale è rappresentata la piccola Nella Attias nel momento in cui viene condotta nella camera a gas. Questa mattina ha presentato le sue manifestazioni per la ricorrenza anche il Comune di Sestri Levante. “Come sempre, abbiamo lavorato con le scuole cittadine e l’Anpi – racconta l’assessore alla cultura, Valentina Ghio – . Parteciperemo, con il gonfalone, alla cerimonia di lunedì a Calvari, ma abbiamo anche predisposto due iniziative nostre. Il 28 gennaio, all’istituto Natta, la manifestazione “Diamo un futuro alla memoria, la Shoah con gli occhi dei giovani”, rivolta soprattutto agli studenti della scuola, ma aperta a tutti; il 2 febbraio, invece, al cinema Ariston, ci sarà uno spettacolo dedicato ai ragazzi della scuola media. Puntiamo soprattutto sui giovani, perché mensiamo che la memoria si debba conservare attraverso loro”.