Un marchio tutelerà le produzioni artigianali del territorio

Tra le produzioni scelte l’ardesia della Fontanabuona, i damaschi di Lorsica, la sedia di Chiavari e il velluto di Zoagli.L’azione svolta dalla commissione regionale dell’artigianato ha portato all’elaborazione di un marchio di qualità che si propone di tutelare l’artigianato ligure sia attraverso la valorizzazione dei prodotti che dei processi. E’ stato l’assessore regionale allo sviluppo economico Renzo Guccinelli a presentare il nuovo marchio collettivo “Artigiani in Liguria”. La commissione ha individuato 10 settori di nicchia e sono state applicate due diversi tipi di certificazione. Hanno avuto la certificazione di prodotto, per quanto riguarda il nostro comprensorio, l’ardesia della Val Fontanabuona, i damaschi e i tessuti di Lorsica, la sedia di Chiavari e il velluto di Zoagli. Il marchio viene attribuito in uso gratuito alle imprese artigiane che si impegnano a rispettare il disciplinare di produzione e il regolamento d’uso.

Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it