“Un bavaglio alla cultura”: Delpino attacca De Marchi

Villa Durazzo, sede di molti eventi in questione

Nessun finanziamento alla “Tigulliana” da parte del Comune. Il sindaco replica: “Si pensi all’impegno dei dipendenti comunali per garantire le manifestazioni”.

A Santa Margherita, è polemica tra Marco Delpino e il sindaco Roberto De Marchi. Delpino, infatti, attacca su quello che definisce un “bavaglio” alla Tigulliana, per le cui iniziative culturali non sono arrivati fondi, mentre “l’amministrazione ha trovato le risorse per finanziare la serata di Miss Cinema” del 29 luglio. Dal Comune è arrivato solo un patrocinio che determina la concessione dei luoghi dove dare corso agli eventi, “ma condizionata all’esplicito invio della lista degli ospiti della  Tigulliana, condizione inaccettabile ma a cui abbiamo dovuto sottostare”. Il sindaco De Marchi replica sottolineando che il contributo logistico determina “non tanto le luci, il palco, l’esenzione dal pagamento del suolo pubblico, ma soprattutto il silenzioso lavoro di operai e impiegati del Comune. Non mi interessa – dice il sindaco – fare i conti sui costi degli straordinari, ma sottolineare la loro abnegazione”.