Ultimi ritocchi per l’inaugurazione del ponte a Carasco

Le fasi di montaggio del nuovo ponte
Le fasi di montaggio del nuovo ponte

Domani, diverse iniziative per festeggiare il ritorno alla normalità e invitare la gente in Fontanabuona. A Gattorna, frittelle per tutti, mentre i “Non morti” offrono torta di riso girando in auto.

Ultimi ritocchi, a Carasco, verso l’apertura del nuovo ponte sullo Sturla. La struttura sarà inaugurata alle 15 di questo pomeriggio, con la benedizione del vescovo, monsignor Alberto Tanasini, e la presenza di un folto nugolo di autorità, dalle quali ci si attende la soddisfazione per la velocità dei lavori, ma anche il ricordo delle due vittime del 22 ottobre, Lino Gattorna e Claudio Rosasco, ai quali sarà dedicata una targa, posta al centro della nuova struttura. Il gruppo dei “Non morti” ha lanciato su Facebook la propria civile manifestazione: decine di persone esporranno la foto degli amici scomparsi, per sottolineare che “tragedie di questo tipo non devono accadere mai più”. Il comitato “Salviamo la Fontanabuona”, invece, si ripromette di parlare, oggi, al commissario della Provincia, Piero Fossati, anche della situazione di altri ponti considerati a rischio, da quello di Comorga al Settembrin ai Maggi di San Colombano. Il nuovo ponte è lungo 55 metri, pesante 372 ed i lavori di realizzazione sono costati circa 800mila euro complessivi, dalla demolizione iniziata a novembre sino alla segnaletica orizzontale tracciata questa mattina. Da domani, la Fontanabuona cercherà di riproporsi ai visitatori che, in questi lunghi mesi, si sono allontanati dalla Valle. Proprio domani, una macchina dello stesso gruppo dei “Non morti” girerà la Fontanabuona, da Carasco a Ferriere, fermandosi nelle principali piazze ad offrire torta di riso a turisti e residenti per festeggiare il ritorno alla normalità. «Contemporaneamente – spiegano – allestiremo uno stand che offrirà vino e bevande, oltre la torta di riso, in Piazza Caduti d’Italia a Cicagna dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18». A Gattorna, invece, in piazza Basso, dalle 15 alle 19, sempre domani i commercianti offriranno frittelle e cuculli con offerte speciali nei negozi.