Tutela del domicilio e legittima difesa: anche il sindaco di Chiavari ha firmato la proposta di legge

La firma del sindaco Roberto Levaggi
La firma del sindaco Roberto Levaggi

Per firmare la proposta di legge di iniziativa popolare c’è tempo fino al 31 maggio. Spiega Levaggi: ” Si tratta di misure che potranno permettere al singolo proprietario, spesso anziano o comunque indifeso, di poter reagire contro chi viola la propria proprietà”.

C’è tempo fino al 31 maggio per firmare la proposta di legge di iniziativa popolare relativa a “misure urgenti per la massima tutela del domicilio e per la difesa legittima”. A Chiavari ha apposto la propria firma anche il sindaco Roberto Levaggi, il quale invita i suoi concittadini a fare altrettanto. Le firme si raccolgono presso l’ufficio elettorale, dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12 e nei pomeriggi di lunedì e mercoledì dalle 14.30 alle 16.30. Spiega Levaggi: “Ritengo che sia una proposta di legge molto importante. Si tratta di misure che potranno permettere al singolo proprietario, spesso anziano o comunque indifeso, di poter reagire contro chi viola la propria proprietà”.