Turisti dispersi soccorsi nella zona di Punta Manara

Una macchina dei soccorsi impegnativa
Una macchina dei soccorsi impegnativa

Necessario l’uso dell’elicottero per localizzarli. Erano un padre e due ragazze di 15 anni, olandesi. Lui si è fratturato una gamba.

 

E’ stato necessario  l’uso dell’elicottero, attivato dalla Capitaneria di Porto su richiesta del Soccorso Alpino, per cercare di individuare tre turisti, segnalati come dispersi su un sentiero nella zona di Punta Manara, a Sestri Levante, con i quali, però, non si riusciva a comunicare. Il fatto è avvenuto attorno alle 16 di oggi pomeriggio. Quando sono stati individuati, le due ragazze, 15 anni, erano ancora lungo il sentiero, e sono state riaccompagnate, senza problemi a Riva Trigoso. Il padre era caduto in una scarpata, scivolando per una trentina di metri, e si era rotto una gamba. E’ stato soccorso utilizzando il verricello dell’elicottero e portato al San Martino di Genova.