Turismo a Sestri Levante, per Marco Conti l’incremento negli arrivi è “misero”

Il consigliere comunale Marco Conti
Il consigliere comunale Marco Conti

Il consigliere del gruppo “Popolo per Sestri” sottolinea come l’incremento a Rapallo sia stato del 9,22%, contro il 2,96% di Sestri Levante. E polemizza: “Chi viene da noi lo fa solo per le bellezza naturali”.

L’amministrazione comunale di Sestri Levante commenta con soddisfazione i numeri del turismo, in crescita rispetto allo scorso anno. Non è dello stesso avviso il consigliere di opposizione Marco Conti, del gruppo “Popolo per Sestri”, il quale rileva polemico: “Rapallo ha incrementato le sue presenze del 9,22%, contro il misero 2,96% di Sestri Levante”. Secondo il consigliere, “chi viene qui, anche da anni, lo fa solo per la bellezza naturale del creato da Dio, non certo per gli interventi scellerati e le opere faraoniche, snobbate o vissute come incongruo fastidio dai turisti”. Continua Conti: “La Bandiera Blu resta una chimera, la telenovela del depuratore continua, il tanto celebrato parco Mandela è un’oasi assurda di parvenza verde, l’ingresso della stazione un’occasione sprecata, le piste ciclabil una pericolosa lotta quotidiana tra pedoni e ciclisti e la rete fognaria va in titl proprio nel periodo estivo”. Le ultime critiche il consigliere le riserva al museo cittadino, che bolla come “basato sul nulla” e alle rotonde che, afferma, “si fanno e si levano in base a progetti astrusi che sembrano fatti ad hoc per essere criticati”.