Tunnel Rapallo-Santa Margherita Ligure: battaglia in Regione

Il sindaco di "Santa" Roberto De Marchi

Armando Ezio Capurro parla di “dialogo tra sordi” riferendosi ai due sindaci, l’assessore Raffaella Paita propone un nuovo incontro, Roberto Bagnasco e Gino Garibaldi (Pdl) polemizzano con Capurro.

Il consigliere del gruppo “Noi con Claudio Burlando” ha presentato questa mattina in Regione un’interrogazione relativa al tunnel Rapallo-Santa Margherita Ligure. “Assistiamo ad un dialogo tra sordi quali sono gli attuali sindaci delle due città”, ha detto Capurro, invitando la Regione a “provarci ancora”. Nella sua risposta l’assessore alle infrastrutture Raffaella Paita ha ricordato le difficoltà emerse dall’incontro con i due sindaci ed ha comunque annunciato l’intenzione di incontrare ancora Campodonico e De Marchi per vedere se è possibile individuare una soluzione condivisa. In merito all’interrogazione di Capurro, parlano invece di “superficialità, mancanza di rapporti istituzionali e approccio totalmente sbagliato” i consiglieri del Pdl Roberto Bagnasco e Gino Garibaldi. “Troppo facile scaricare strumentalmente le colpe sui sindaci ed in particolare sul sindaco Campodonico – commentano i due consiglieri – Non vogliamo nascondere le difficoltà di un dialogo difficile tra le amministrazioni locali, ma la Regione non può sfuggire al suo ruolo di ente sovraordinato”.