Truffe online per 20mila euro, quattro denunce a Santa Margherita Ligure

carabinieri
Si facevano pagare senza spedire la merce

I carabinieri di Santa Margherita hanno denunciato quattro persone per truffa online: nei guai un napoletano, un casertano, una mantovano e una romena tra i 20 e i 50 anni che si facevano ricaricare la postepay senza spedire la merce e compravano online con assegni scoperti.

Vendevano online degli oggetti facendosi pagare la merce senza spedirla quattro persone denunciate per truffa dai carabinieri di Santa Margherita Ligure: si tratta di un napoletano, un mantovano, un casertano e una romena tra i 20 e i 50 anni, che tra settembre 2016 e marzo 2017 sono riusciti a racimolare tramite raggiro circa 20mila euro. I quattro si facevano pagare dai malcapitati acquirenti tramite ricarica postepay e in qualche caso hanno acquistato a loro volta beni su internet con assegni scoperti. I carabinieri sono risaliti a loro tramite un’accurata indagine che ne ha ricostruito i movimenti virtuali.