Truffa da 20mila euro, i carabinieri di Moneglia denunciano un 36enne

Moneglia
I carabinieri di Moneglia hanno condotto le indagini

È una truffa da oltre 20mila euro quella portata alla luce dai carabinieri di Moneglia.

Le indagini si sono concluse con la denuncia di un 36enne, campano, accusato di frode informatica. L’uomo, tramite vari artifizi ed inganni, era riuscito a carpire le credenziali di accesso al profilo personale internet banking di un 57enne, attivo presso un istituto di credito lombardo. Il 36enne, una volta nell’area riservata, non ha perso tempo e con due bonifici istantanei si è impossessato di oltre 20mila euro. I carabinieri, allertati dal 57enne, hanno però ricostruito la truffa e denunciato il responsabile della stessa.