Tribunale di Chiavari: continua la battaglia in sua difesa

Incerto il futuro del tribunale di Chiavari

Nel pomeriggio incontro pubblico alla Società Economica organizzato dall’Organismo Unitario dell’Avvocatura Italiana. Ieri il consiglio comunale di Lavagna ha votato un ordine del giorno.

“Il Tribunale di Chiavari: una battaglia per il Tigullio”. E’ questo il titolo dell’incontro pubblico organizzato dall’Organismo Unitario dell’Avvocatura Italiana in programma questo pomeriggio alle 15.30 presso la Sala Ghio-Schiffini della Società Economica di Chiavari. L’incontro si propone come momento di confronto con i cittadini, i rappresentanti delle istituzioni, i politici locali, i lavoratori del comparto giustizia, gli avvocati, gli ordini professionali, i magistrati e tutti coloro che hanno a cuore la sorte del Tribunale di Chiavari. Nel corso del pomeriggio verranno anche diffusi i dati della produttività del Tribunale, a testimonianza del valore che questo servizio offre per il territorio.

E a proposito di Tribunale di Chiavari, ieri anche il Consiglio Comunale di Lavagna ha votato all’unanimità un ordine del giorno contrario alla chiusura. Un documento analogo è già stato votato da diversi altri Comuni del territorio, tutti contrari all’ipotesi di chiusura di palazzo di giustizia. Un’eventualità non remota, mentre ormai è terminata la costruzione di quello che dovrebbe essere il nuovo tribunale. L’onorevole dell’UDC Gabriella Mondello, che è anche consigliere comunale a Lavagna, ha annunciato che interesserà della vicenda il ministro della giustizia Paola Severino.