Trasloco Panathlon e chiusura ufficio turistico, grane per Giorgio Costa

Il capogruppo del Pdl a Rapallo Carlo Bagnasco

SEL critica l’ipotesi che il Panathlon si sposti da Villa Porticciolo a Villa Queirolo, Carlo Bagnasco (Pdl) punta il dito contro la chiusura dell’ufficio turistico di Piazza IV Novembre e ne chiede i motivi.

L’annuncio del sindaco di Rapallo Giorgio Costa di voler spostare la sede del Panathlon International da Villa Porticciolo a Villa Queirolo indispettisce Sinistra Ecologia Libertà. “Una scelta del genere, se confermata, suscita molte perplessità – commenta SEL – Villa Queirolo è il luogo ideale per diventare sede d quel polo culturale di cui Rapallo ha bisogno. Le aree dell’edificio non ancora utilizzate, e quelle del piano terra chiuse perché inagibili, devono essere utilizzate per incrementare l’offerta d servizi culturali rivolti alla cittadinanza e agli ospiti”. Carlo Bagnasco, capogruppo del Pdl, annuncia invece un’interrogazione per chiedere i motivi che hanno portato alla chiusura dell’ufficio turistico di Piazza IV Novembre. “Chi arriva a Rapallo – commenta Bagnasco – non ha più la possibilità di ricevere informazioni su manifestazioni e luoghi di interesse e si trova a dubitare della vocazione turistica del luogo scelto”.