Tour RiCostituente di Possibile in Linguria, domani alle 18.30 incontro a Lavagna

Luca Pastorino sarà sul palco domani a Lavagna
Luca Pastorino domani a Lavagna alle 18.30

Le ragioni del no alla riforma costituzionale in vista del referendum, la mobilitazione contro le politiche del Governo, ma anche le ferite da rimarginare di Lavagna colpita dagli scandali sulle infiltrazioni mafiose al centro della prima tappa del tour RiCostituente di Possibile in Liguria.

Arriva in Liguria e inizia da Lavagna il tour “RiCostituente”, promosso dal Partito Possibile. Domani 29 luglio alle 18.30 in piazza della Libertà si parlerà di costituzione e legalità con il segretario nazionale Giuseppe Civati, Giulio Cavalli, blogger, scrittore e politico, il deputato di Possibile Luca Pastorino e il presidente provinciale di A.N.P.I Genova Massimo Bisca. Al centro dell’incontro ci saranno le ragioni del no alla riforma costituzionale in vista del referendum di ottobre e il rilancio della mobilitazione contro le politiche del Governo, ma anche le ferite da rimarginare di Lavagna colpita dagli scandali delle infiltrazioni mafiose. “L’obiettivo è coinvolgere tutti i liguri che abbiano voglia, passione e determinazione per cambiare le cose – dice Luca Pastorino -. Il Tour RiCostituente a Lavagna è una scelta consapevole, di grande impatto emotivo. Tra gli scandali, i soldi e le mazzette ci sono ancora persone oneste, che amano stare tra la gente e provare a fare qualcosa di buono. Questa è una manifestazione aperta a tutti, perché crediamo che temi come costituzione, diritti e legalità, non abbiano colore politico. Anche se spesso vengono calpestati. Sarà un dibattito aperto, di confronto, senza chiusure dentro a recinti ideologici, che francamente hanno stufato”.