Tiro a segno, nuovo stand inaugurato con un campione olimpico

La vedova di Oggiano e le autorità presenti

Questa mattina, a Chiavari, aperto il nuovo “Tiro a 10 metri”, presente Roberto Di Donna, con il sindaco Di Capua e il consigliere regionale Boitano. Struttura intitolata ad Armando Oggiano.

E’ stato inaugurato questa mattina il nuovo stand di “Tiro a 10 metri” della sezione Tiro a Segno di Chiavari, intitolato ad Armando Oggiano, lavagnese, presidente dell’associazione dal 1975 al 2013, recentemente scomparso. Erano presenti alla cerimonia la vedova con i due figli, il campione olimpico Roberto Di Donna, il sindaco Marco Di Capua e il consigliere regionale Giovanni Boitano. Dice quest’ultimo: “Il Tiro a Segno di Chiavari è il più antico della Liguria ed è una struttura importantissima per l’intero Tigullio, al servizio non solo di quanti praticano la disciplina olimpica, ma anche delle persone che si allenano nel tiro e quanti frequentano corsi di aggiornamento”.