Tigullio unito, la battaglia di Levaggi

Il sindaco di Chiavari Roberto Levaggi

Il sindaco di Chiavari Roberto Levaggi interviene sulla possibilità che il territorio venga diviso nell’ambito di un riassetto delle Province: “Non accetteremo uno spezzatino di Comuni. Stiamo lavorando per unire i Comuni proprio al fine di soppiantarle”.

Dalla sanità alla riforma delle Province, quella per il Tigullio unito è una battaglia che il sindaco di Chiavari Roberto Levaggi ha intrapreso e vuole vincere. Di fronte alla possibilità che il comprensorio venga diviso nel nuovo riassetto provinciale tra Genova e La Spezia afferma: “Non accetteremo uno spezzatino di Comuni per dividerci un po’ da una parte e un po’ da un’altra. Se si deve risparmiare, sono contrario in toto alle Provincie. Serve una riforma costituzionale che le elimini e non azioni che indeboliscano territori come il nostro. Tutti gli incontri che abbiamo fatto in questi giorni, da quello su viale Kasman, al Tribunale e alla Conferenza dei Sindaci dell’Asl4, sono azioni che rispecchiano l’esigenza di unire i Comuni per soppiantare le Province – prosegue -E abbiamo già compiuto un passo importante in questa direzione: intervenendo a Chiavari l’Assessore regionale alla Sanità Claudio Montaldo ci ha garantito infatti che l’Asl4 non sarà smembrata”.