Tigullio mobilitato per le zone alluvionate

Il nucleo di Protezione Civile della Croce Verde

Partiti questa mattina i volontari di tre pubbliche assistenze e della squadra di protezione civile di Cogorno: “La situazione è drammatica”.

Sono partiti questa mattina ad Chiavari, intanto, i volontari dei gruppi di protezione civile della Croce Verde chiavarese, dei Volontari del Soccorso di Sant’Anna e della Croce Verde di Sestri giunti a Brugnato per portare soccorso nelle zone colpite dall’alluvione: in tutto quindici uomini e cinque mezzi. Giunti a Brugnato, vengono smistati dai responsabili del centro operativo sulle varie richieste di intervento più impellenti. “Mi hanno riferito che la situazione è davvero drammatica. La popolazione si trova in difficoltà immani”, riferisce il coordinatore del gruppo di protezione civile della Verde, Rinaldo Lavaggi. Anche il gruppo di protezione civile di Cogorno è impegnato con quattro ragazzi, nella giornata di oggi, a Monterosso, una delle località più colpite dal maltempo, mentre già ieri sono intervenuti con sette uomini e tre mezzi quelli della Croce Bianca rapallese.