Tentato borseggio alla Festa dell’Unità

Un cileno e un maghrebino rubano la borsa a un’anziana che sta cenando, ma un ragazzo li nota. Preso il sudamericano, l’altro riesce a fuggire.Due extracomunitari hanno cercato di rubare la borsa ad un’anziana che stava tranquillamente cenado alla Festa dell’Unità di Lavagna, ma sono stati scoperti da un ragazzo e uno dei due è finito nelle mani della polizia. E’ successo tutto mercoledì sera. La donna, di 75 anni, era seduta al tavolo della sagra del parco Tigullio. Vicino a lei si erano seduti un cileno di 23 anni e un maghrebino. Il primo ha afferrato la borsa posata lì vicino senza farsi notare dalla proprietaria e ha cercato di passarla al compare. Un giovane ha notato la scena e ha bloccato il cileno, mentre il nordafricano è riuscito a fuggire. E’ intervenuta una volante del commissariato di polizia di Chiavari, che ha provveduto a identificare lì’extracomunitario. Sprovvisto di permesso di soggiorno, il 23enne è stato accompagnato al centro di accoglienza di Genova per la formalizzazione delle pratiche di espulsione.