Tariffe idriche a Rezzoaglio, protesta in Regione Ezio Chiesa

Il consigliere regionale Ezio Chiesa
Il consigliere regionale Ezio Chiesa

Il consigliere di Liguria Viva ha presentato un’interrogazione per lamentare come nel Comune della Val d’Aveto i cittadini paghino importi diversi a seconda del sistema di fatturazione.

Il consigliere regionale Ezio Chiesa di Liguria Viva ha presentato un’interrogazione per segnalare quanto sta avvenendo a Rezzoaglio, dopo che Mediterranea delle Acque ha deciso l’installazione di contatori per misurare il consumo dell’acqua da parte dei cittadini. I contatori sono stati installati presso un terzo della popolazione, mentre la restante parte paga secondo il sistema detto della “bocca tassata” e quindi indipendentemente dal quantitativo di acqua consumata. “C’è un’ingiusta sperequazione – attacca Chiesa – Il nuovo sistema tariffario ha provocato un aumento indiscriminato dei costi”. Il consigliere chiede quindi alla Regione di intervenire perché venga sospesa l’applicazione delle tariffe differenziate fino a quando non saranno installati in tutto il Comune i contatori.