Tari e contrassegni per la sosta, importanti novità a Lavagna

Gian Alberto Mangiante
Gian Alberto Mangiante, sindaco di Lavagna

Il sindaco di Lavagna Gian Alberto Mangiante annuncia due importanti novità.

La prima, anticipata nel corso del consiglio comunale di ieri sera, riguarda il rinvio delle scadenze di pagamento della Tari alle date del 31 luglio e 30 settembre. La seconda è invece relativa ai contrassegni che permettono ai residenti di posteggiare senza limiti di tempo nei parcheggi disciplinati a zona disco due ore: il Comune ha infatti deciso di prorogarne la validità fino alla cessazione dello stato di emergenza. Modalità e tempi di attivazione saranno poi diffusi sul sito internet dell’ente.