Super igienizzazione degli autobus e ritorno all’orario pieno

Le procedure di sanificazione a bordo

La prima giornata di Fase 2 nel trasporto pubblico è stata segnata da un numero di passeggeri giudicato soddisfacente dall’azienda e dall’avvio della campagna di super igienizzazione, in base all’appalto assegnato alla ditta Ecoclean di Chiavari, ma le corse rimangono tagliate per il 75% e Atp Esercizio pensa, quindi, anche al ritorno al pieno servizio: «Noi contiamo di arrivare gradatamente a far funzionare lo stesso numero di mezzi che andavano prima dell’epidemia – dice Andrea Geniniani, coordinatore generale di Atp – la data prevista per il ritorno alla normalità è quella del 15 giugno». Verrà mantenuto il servizio “Chiamabus”, che resta forse una delle conseguenze più positive del Covid 19. da ieri sono state già portate a regime le linee urbane 13 e 31 che collegano, a frequenza di 30 minuti, le tratte urbane di Lavagna, Chiavari, Carasco e Cogorno, integrate con linee costiere. Così come da questa settimana ci saranno i collegamenti cadenzati extraurbani intervenendo sulle linee 25 e 15. Intanto, ieri, 18 maggio, riferisce il direttore Roberto Rolandelli, sono stati trasportati «2.700 passeggeri con un numero di posti disponibili di 12.500».