Su Instagram la Sestri che ti piace, al via il concorso dell’Ascom ideato dagli studenti

I ragazzi con Paolo Sanguineti, il sindaco e Lara Gianelli
I ragazzi con Paolo Sanguineti,  il sindaco e Lara Gianelli

Nasce durante uno stage di un gruppo di studenti del Natta Deambrosis al Banco di Chiavari l’idea di un concorso per promuovere la Bimare utilizzando Instagram. Organizzato con Ascom Sestri Levante, partirà il primo luglio.

E’ nata da un gruppo di studenti dell’ultimo anno dell’IIS Natta Deambrosis che effettuavano uno stage presso il Banco di Chiavari l’idea del concorso “Fotografa la Sestri che ti piace”, organizzato dalla banca insieme all’Ascom sestrese: “Ci hanno chiesto una focalizzazione sul marketing – spiega Paolo Sanguineti, Area Chiavari del Banco di Chiavari e della Riviera Ligure – e l’abbiamo realizzata attraverso la collaborazione con Ascom e il Comune di Sestri Levante: i ragazzi si sono inventati questo concorso, dedicato a tutti, ma soprattutto ai giovani e al loro modo tecnologico di comunicare”. Il Banco di Chiavari ha sponsorizzato il montepremi, che prevede un primo premio da 280 euro e altri quattro da 180, e fornito il supporto organizzativo. “I premi non saranno monetizzati, ma forniti sotto forma di coupon, che i vincitori potranno spendere a piacimento negli esercizi Ascom che aderiscono all’iniziativa, spaziando dal soggiorno in hotel al buono spesa – spiega la presidentessa Ascom Sestri Levante Lara Gianelli -. Per partecipare basterà caricare su Instagram le foto di Sestri Levante (massimo tre) utilizzando l’hashtag #lasestrichemipiace, dopo aver compilato e inviato via mail all’Ascom le liberatorie contenute nel regolamento scaricabile dal primo luglio dalla nostra pagina facebook”. Il concorso si concluderà il 15 ottobre e una giuria di esperti, fra cui il presidente dell’associazione fotografica sestrese Carpe Diem Roberto Montanari, sceglierà i cinque migliori scatti. Gli studenti che hanno preso parte allo stage sono invece Irene Armanino, Domenico Besana, Francesco Doccini, Edoardo Ferri, Veronica Muzio, Alessia Perini, Tatiana Strata, Veronica Strata, Pietro Scarpino.