Striscione del Sestri Levante in gradinata, l’Albissola chiede scusa ai tifosi della Virtus Entella

Comunale
La partita si è giocata ieri pomeriggio al Comunale

La società del ponente che utilizza il Comunale per le proprie partite casalinghe prende le distanze dai propri sostenitori.

L’Albissola si scusa con i tifosi della Virtus Entella. Nel corso del derby di ieri pomeriggio i tifosi della squadra del ponente, che gioca le proprie partite al Comunale, hanno esposto uno striscione del Sestri Levante, società storicamente rivale di quella chiavarese. Oggi, con una nota ufficiale, l’Albissola prende le distanze dai propri tifosi, sia per quanto riguarda lo striscione, sia per i cori intonati contro la Virtus Entella. La società esprime ancora una volta riconoscenza nei confronti del club di Via Gastaldi per aver concesso l’uso del campo e auspica che i rapporti tra i due sodalizi possano continuare all’insegna di amicizia e collaborazione. “Nella nostra idea di tifo, che peraltro ci unisce al club del presidente Gozzi – è la conclusione – il calcio deve unire e mai dividere”.