“Stop vivisection”: Ayusya raccoglie le firme per l’iniziativa europea

Ayusya dalla parte degli animali

L’associazione Ayusya dice non alla vivisezione e fonda un comitato ad hoc che domani sarà a Chiavari in piazza Matteotti dalle 16 alle 19 per raccogliere le firme di adesione all’iniziativa europea “Stop vivisection” contro la sperimentazione sugli animali.

Per dire no alla vivisezione l’associazione Ayusya ha costituito un comitato locale e domani dalle 16 alle 19 presso il banco di Ayusya in piazza Matteotti a Chiavari si potrà firmare per aderire all’iniziativa popolare europea “Stop vivisection”: “Con un milione di firme i cittadini europei possono partecipare in prima persona all’attività legislativa dell’Uea – spiega il comitato – l’iniziativa dà la possibilità ai cittadini di esprimere il proprio NO alla sperimentazione animale e di richiedere con forza all’Ue un percorso scientificamente avanzato, a tutela degli esseri umani e dei diritti degli animali. Dietro “Stop vivisection” non vi sono lobby, partiti politici o grandi risorse finanziarie ma solo un gruppo di persone impegnate in maniera volontaria e trasparente, che credono nella partecipazione diretta dei cittadini all’attività legislativa europea, ben oltre la mera protesta”. Sul sito www.stopvivisection.eu e al numero 349 1594899 maggiori informazioni. Gli interessati dovranno presentarsi muniti di documento di identità in corso di validità per poter aver diritto alla firma.