Stefano Roggero: “Partecipazione ed ambiente”

Il candidato sindaco di “A Sinistra” ha presentato le linee qualificanti del suo programma elettorale. No al prolungamento di viale Kasman.Questa mattina Stefano Roggero, candidato sindaco a Chiavari per la lista “A Sinistra”, nella quale sono confluiti Rifondazione Comunista e Comuniti Italiani, ha presentato la sua candidatura. Impiegato di banca, 49 anni, Roggero mette al primo posto del suo programma la partecipazione dei cittadini.

Stefano Roggero: “Dobbiamo coinvolgere i cittadini nei processi di decisione. Dobbiamo cominciare con la partecipazione dei bilanci partecipati, che devno essere condivisi dai cittadini, con i quali dobbiamo avere un confronto diretto. Dobbiamo riattivare le consulte, che sono base fondamentale del confronto con i cittadini. Intendiamo rimettere a pieno tutta la zona delle Grazie all’interno del Parco di Portofino per proteggerla. Non accetteremo alcun tipo di ristrutturazione della Colonia Fara che veda in campo delle speculazioni edilizie. Siamo d’accordo sulla costruzione di case comunali, ma non devono essere dei cavalli di troia per poter cementificare altri tipi di collina. Non siamo convinti che il ventilato mini-prolungamento di viale Kasman sia la soluzione giusta per mettere in collegamento la costa con l’entroterra. Quell’opera serve solamente per un certo tipo di viabilit√† che non riguarda soltanto Chiavari, ma va a distruggere completamente un’area che √® oasi faunistica”.

Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it