Stazioni di Chiavari e Recco, si studia come eliminare le barriere architettoniche

stazione
La stazione di Chiavari

Se ne è parlato oggi in consiglio regionale a seguito di un’interrogazione di Mazza e Senarega della Lega. A Chiavari sono previsti ascensori ai due binari, per Recco è in corso uno studio preliminare.

Il consigliere regionale della Lega Vittorio Mazza ha oggi illustrato un’interrogazione con la quale ha chiesto alla giunta se siano stati presentati dei progetti per eliminare le barriere architettoniche dalle stazioni di Chiavari e Recco, i cui binari sono difficilmente raggiungibili dalle persone con disabilità o ridotta mobilità. L’interrogazione era stata sottoscritta anche da Franco Senarega. L’assessore ai trasporti Gianni Berrino ha risposto che è stata inviata una richiesta di notizie alla direzione produzione di RFI Liguria: per la stazione di Chiavari sono in corso contatti con l’amministrazione comunale per valutare la fattibilità del progetto che prevede ascensori di collegamento con il primo e secondo marciapiede; per la stazione di Recco è invece in corso uno studio preliminare e il progetto dovrebbe partire nel 2022.