Sta meglio la 26enne ricoverata per l’influenza A

La giovane è ancora nel reparto di terapia intensiva di Lavagna. E’ sfebbrata, ma necessita ancora di ventilazione assistita non invasiva.Sta meglio la ragazza di 26 anni ricoverata martedì nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Lavagna, a titolo precauzionale, per broncopolmonite da virus H1N1. Le condizioni della giovane insegnante sono migliorate. Secondo quanto riferisce la dottoressa Bonfiglio, responsabile dell’unità di terapia intensiva, la 26enne è sfebbrata, anche se necessità ancora di ventilazione assistita non invasiva. Prosegue ovviamente la terapia medica per contrastare la broncopolmonite.

Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it