Spiagge ed alberghi, piani approvati all’unanimità

Rinviata invece la pratica per le palazzine alla Fonte del Diavolo. Subisce un rallentamento, a Santa Margherita, il progetto per la realizzazione di cinque nuove palazzine in località Fonte del Diavolo, sotto San Lorenzo, giunto all’ultimo passaggio in consiglio comunale prima dell’autorizzazione definitiva. L’area in questione è di proprietà del deputato Pdl Cassinelli ma, in consiglio comunale, è stato proprio il gruppo del Pdl a chiedere un rinvio per approfondire meglio la pratica. Il sindaco De Marchi lo ha concesso, rimandando alla prossima seduta questo strumento urbanistico e quasi tutte le mozioni all’ordine del giorno di ieri. Ampio è stato solo il dibattito sul problema delle case che rimangono sfitte, per il quale il sindaco si è rammaricato del fatto che, non essendo Santa Margherita comune ad alta densità abitativa, non possono essere applicati strumenti come gli affitti concordati. Il voto unanime di tutti i gruppi ha invece approvato il nuovo piano delle spiagge ed il piano degli alberghi, che prevede la conversione in abitazioni di cinque strutture chiuse da tempo.


Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it