Soggiornò a Rapallo senza pagare, prescrizione per Lubamba

L'ex valletta doveva rispondere di truffa

Il tribunale di Chiavari ha dichiarato il non doversi procedere dato che il reato contestato risale al 2006. L’ex valletta era accusata di aver soggiornato in un hotel di Rapallo senza poi saldare il conto da 20mila euro.

Sono finite in prescrizione le accuse contro Sylvie Lubamba, l’ex modella e showgirl, che ha evitato un processo per truffa ai danni di un albergatore di Rapallo. Il tribunale di Chiavari ha dichiarato il non doversi procedere per intervenuta prescrizione dato che il reato contestato risale al 2006. Sylvie Lubamba, 38 anni, originaria di Firenze, era accusata aver soggiornato nel lussuoso hotel rapallese senza poi pagare il conto, lasciando un ammanco di circa 20mila euro. L’ex valletta doveva rispondere anche di sostituzione di persona perché avrebbe usato la carta di credito di un parlamentare di Udine per prenotare la camera d’albergo per lei, la madre Kisika e la sorella Chantale, finite anch’esse sotto processo.