Silvia Garibaldi: “Serve più attenzione sul tema della sicurezza a Chiavari”

Una siringa trova nei pressi della stazione
Una siringa trova nei pressi della stazione

La capogruppo di “Chiavari Avanti Così” sottolinea il ritrovamento di siringhe in città e lamenta il mal funzionamento di alcune telecamere. Sul tema ha presentato un’interrogazione, invitando l’amministrazione a convocare un vertice con le forze dell’ordine.

Silvia Garibaldi, consigliere del gruppo “Chiavari Avanti Così”, ha presentato un’interrogazione sul tema della sicurezza. L’ex presidente del consiglio comunale segnala la presenza di tossicodipendenti nei pressi della stazione, in zone centrali della città e nel parcheggio di Via Mafalda di Savoia. La prova? Il ritrovamento di alcune siringhe abbandonate. E lamenta come in alcune zone della città il sistema di videosorveglianza sembrerebbe non funzionare bene, citando in particolare la piazza della chiesa di Maxena. Silvia Garibaldi invita quindi l’amministrazione comunale a convocare un vertice con le forze dell’ordine, a verificare il funzionamento del sistema di videosorveglianza e a vigilare maggiormente sulla passeggiata a mare.