Sicurezza in mare: nasce la scheda per i diportisti

Un modo per lasciare informati del proprio itinerario. La Capitaneria pubblica sul proprio sito le informative su divieti e consigli. E’ il via della stagione. La stagione balneare è alle porte e già si sono verificati, durante il ponte del primo maggio, i primi incidenti nautici. La Capitaneria di Porto anticipa così la pubblicazione di norme e consigli per affrontare la stagione. Cinque schede informative sono pubblicate da oggi sul sito della guardia costiera di Santa Margherita: novità speciale di quest’anno è la scheda notizie per i diportisti. Prima di scendere in mare, chi parta con la propria barca può scaricarla dal sito, compilarla con itinerario e caratteristiche della barca e lasciarla a chi ritenga più opportuno: un sistema per facilitare le eventuali ricerche della Cpaitaneria, in caso di problemi. Per il resto, le schede ricordano i principali divieti. Rimane riservata alla balneazione la fascia di mare a 200 metri dalle spiagge ed a 100 dalle scogliere a picco. Entro i mille metri dalla riva la velocità massima è di 10 nodi. La pesca subacquea è praticabile solo in assenza di bagnanti, a 500 metri dalle spiagge e 100 dalle scogliere, con la boa di segnalazione. Un miglio dalla costa è il limite per gli acquascooter, che possono essere condotti solo da maggiorenni con patente nautica.

Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it