Sì da Camogli all’unione dei Comuni

Consiglio comunale ieri sera a Camogli

Il consiglio comunale è favorevole a integrare i servizi con i Comuni vicini, “a patto che si risparmi e si migliori la qualità”.

Una importante presa di posizione arriva dal consiglio comunale di ieri sera a Camogli. Qui, infatti, anche i consiglieri di maggiroanza hanno votato la mozione presentata dalle opposizioni, che chiedeva di avviare contatti con i Comuni vicini, per avviare il procedimento che porti all’unione dei servizi, da condividersi tra più enti locali. C’è stata solo una modifica, con l’emendamento proposto, a nome della maggioranza, da Francesco Olivari, in base al quale l’unione dei servizi deve essere effettuata solo se garantisca risparmi e maggiore qualità in quanto viene erogato ai cittadini.